QUATTRO CHIACCHERE CON MAURO CAVARA

Mauro Cavara – DG della Vis 2008

Dopo l’intervista a Edoardo Franchella, abbiamo incontrato il Direttore Generale della VIS 2008 Mauro Cavara con cui abbiamo scambiato quattro chiacchere su quello che è successo e quali potrebbero essere i risvolti futuri in casa biancoazzura.

Mauro, Puoi raccontarci il ruolo che ricopri all’interno del mondo VIS?

All’interno di VIS gestisco i rapporti con le famiglie dei ragazzi, mantengo i collegamenti con procuratori e dirigenti di altre società. Coordino anche il nostro reclutamento, sia in Italia che all’estero e, in collaborazione con gli addetti preposti, supervisiono la foresteria, verificando il comportamento ed il rendimento scolastico dei ragazzi nostri ospiti.

Di fatto, congiuntamente al Presidente Filippo Bertelli e al Responsabile del Settore Giovanile Edoardo Franchella collaboro alla pianificazione delle strategie ed al raggiungimento delle stesse con un occhio di riguardo alla logistica ed alla gestione dei rapporti esterni di VIS.

Questo è stato un anno difficile, come valuti l’annata che si è interrotta a marzo e come vedi la ripartenza della nuova stagione?

Si è conclusa una stagione che poteva riservare soddisfazioni importanti per tutti, ma che in realtà è stata negativa oltre modo. Il Covid-19 e soprattutto la scomparsa dell’amico Alvise Corsato ci ha proiettati in un tunnel di difficoltà emotive e pratiche. Speriamo vivamente di ripartire in modo differente, anche se chi abbiamo perso, nessuno potrà ridarcelo.

Che sorprese ci dobbiamo aspettare?

Non ci saranno sorprese. Anzi, speriamo proprio non ci siano… Dobbiamo capire tante cose: disponibilità impianti, calendari dei campionati e pianificazione per affrontare eventuali problematiche che potrebbero purtroppo ripresentarsi. Dobbiamo essere pronti, nella logistica, nella gestione della foresteria. Siamo fiduciosi ma vigili su quanto potrebbe accadere.

I Roster e gli staff tecnici sono già stati definiti? Quali sono gli obiettivi principali per la stagione sportiva 2020/2021?

Stiamo ultimando una fase di reclutamento tardiva e abbastanza limitata, perché la pandemia ha ovviamente rallentato tutto.

Ma abbiamo già gruppi competitivi, che vogliamo completare in un’ottica di crescita generale del livello tecnico. Lo staff godrà del rientro “a casa” di Fabio Spettoli, così come del ritorno in panchina di Edo, dell’acquisto importante di Daniele Dal Pozzo e della importantissima conferma del preparatore Davide Giuntella; questi, insieme a Gianluca Bottoni e tanti altri giovani allenatori, indicano la scelta di una linea km zero, obiettivo che ci eravamo prefissati anni fa: costruire giocatori, ma anche allenatori per il futuro della VIS.

La prossima sarà un’annata sportiva particolare, nella quale sarà obiettivo primario far ritornare in palestra per giocare e divertirsi tutti i ragazzi facenti parte della Famiglia VIS, a prescindere dalla tipologia di campionato che disputeranno.

L’esperienza vissuta del lockdown non sarà probabilmente mai dimenticata e dovrà servire per rivivere questa ripartenza in modo nuovo assaporando maggiormente la felicità di stare tutti insieme.

Siamo pronti quindi ad affrontarla con l’ottimismo e l’entusiasmo che ci ha sempre contraddistinti e che ci ha permesso di farci riconoscere come Società Giovanile di Pallacanestro di riferimento a livello Nazionale.

Grazie Mauro per la tua disponibilità e buon lavoro!

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com