U18 SILVER VIS – INCREDIBILE SCONFITTA ARRIVATA AL FOTOFINISH!

Bisogna ancora attendere per la prima vittoria dei nostri U18 Silver. Anche se a lungo assaporata resta solo l’amarezza di fine gara per i ragazzi di Sannini e Po che hanno gettato al vento una gara che sembrava vinta nel terzo periodo. La beffa arriva 5” dalla fine dopo aver condotto e dominato per quasi tutti i 40’. Merito agli avversari per aver sempre creduto nell’impresa.

Inizio subito equilibrato ma la VIS è in palla e mette subito in difficoltà la SALUS con una buona difesa. Tante sono le soluzioni in attacco, ma la solita imprecisione da sotto impedisce ai biancoazzurri di chiudere il primo quarto con uno scarto importante, il tabellone recita 15 a 18 per Ferrara.

Nel secondo periodo la gara continua ad essere equilibrata grazie alla VIS che sbaglia troppi canestri facili non allungando sugli avversari, a tratti veramente in difficoltà contro i nostri ragazzi. Tante palle recuperate non convertite in contropiedi e troppi tiri forzati permettono alla Salus di chiudere all’intervallo solo sotto di 5 lunghezze.

Nell’intervallo i coach spronano i ragazzi e li e focalizzano l’attenzione sulle cose da sistemare al rientro in campo. Nel terzo periodo la VIS cambia marcia, inizia a giocare più sciolta e in difesa stringe le maglie, allungando nel punteggio con un vantaggio che arriva a toccare i 15 punti. Si vedono bellissime azioni corali d’attacco che costringono il coach di casa a chiamare Time out per spezzare il ritmo. Purtroppo le solite disattenzioni e forzature portano incredibilmente a perdere svariati palloni. Uno tra tutti risulterà sanguinoso: ad una manciata di secondi dalla fine del terzo periodo il numero 39 di casa Bonvicini segna un canestro da metà campo portando il tabellone sul 56 a 47 (dal -14 al -9 in meno di 10”!).

Questo canestro rivitalizza la squadra di casa e invece vede la VIS cadere nelle solite indecisioni, incertezze e paure che bloccano i biancoazzurri sopratutto psicologicamente. La paura di vincere crea confusione e tensioni per i nostri ragazzi che perdono lo smalto fin lì visto, aggiunto poi alla sopraggiunta stanchezza. La squadra si disunisce in difesa e gli avversari trovano canestri facili (a volte fortunati). Un punto alla volta la Salus si riavvicina, mentre gli dei del basket non aiutano la VIS che si vede sputare fuori dal canestro almeno tre conclusioni di cui una da 3 punti. La VIS non riesce più a segnare e negli ultimi 4’ minuti i canestri arrivano solo da tiri liberi. Nell’ultimo minuto thriller la VIS è avanti di 2, ma la SALUS riesce ad impattare con 2 su 2 ai liberi. Mancano 30” e la VIS gioca l’attacco che può valere la partita, ma purtroppo una palla persa da Pizzo in maniera banale vanifica tutto. Mancano 24”, time out Salus per organizzare l’attacco, Coach Sannini decide di difendere. Il tempo scorre e a 5” una serie di blocchi permette a Bonvicini di penetrare ed appoggiare al tabellone per il primo sorpasso Salus, 69 a 67. Time out richiesto da Coach Sannini che organizza la rimessa finale per l’over time o la vittoria. La scelta è un tiro da 3 che porta Bianconi a sferrare il tiro sulla sirena ma la palla si infrange sul primo ferro e svanisce così la prima vittoria.

Tanto rammarico a fine gara in casa VIS, purtroppo i peccati di gioventù.

Una menzione infine a Luca (Lucone) Maietti al rientro dall’infortunio e migliore in campo con una prestazione monstre da 12 punti 13 rimbalzi e una valutazione super, per un 2004 non male!

Prossimo incontro martedì 12 novembre alle ore 18:45 con un’altra trasferta, questa volta nel Palazzetto dello Sport a Castel Maggiore contro la Tulipano Impianti Progresso.

SALUS BO – VIS 2008 69 – 67

Parziali: (15-18; 27-32; 47-56)

Tabellini: Gentili 6, Giombi 4, Vergnani 12, Maietti 12, Tripodo 10, Farinella 4, Bianconi 9, Pizzo 10, Volta. 

All. Sannini – Vice Po.

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com