Playout Promo – Gara 3 e gioia stagionale vanno alla Vis

Campionato Promozione Emilia-Romagna – playout gironi C-D

Palapalestre “Caneparo” di Ferrara, lunedì 6 maggio 2019

“Bella” del playout di Promozione C/D al Caneparo tra i padroni di casa della Vis 2008 di coach Campi e i bolognesi di Sasso Marconi di mister Bulgarelli. 

Dopo la netta vittoria in gara 1 e la splendida reazione dei sassesi in gara 2 abbiamo assistito ad un match teso, vibrante, drammatico come giusto che sia ed il folto pubblico del Palapalestre ha potuto gioire solo al buzzer in un finale convulso e nervoso.

Primo quarto di grande equilibrio con le squadre che sembrano concentrate e trovano spesso il paniere. La Vis prova la fuga con Ricci in gran vena offensiva sul 11/4 subito rintuzzata dalla verve del piccolo Torri. Poi Palmieri e Borsari si mettono in proprio e creano scompiglio nella difesa vissina “costringendo” coach Campi a prendere un tecnico che deve servire a smuovere i suoi giocatori. Con tre bombe la Vis resta a galla sul 21/22 del primo parziale.

Nel secondo quarto Sasso stringe i bulloni in difesa e per la Vis il canestro resta una chimera. Per muovere il referto si va solo in lunetta con Caselli e Benetti, mentre Sasso ingrana le marce alte col bel finale di Vanzini e all’intervallo è 33/40 con la Vis in grande difficoltà.

Al rientro è show time VIS con i giovani della cantera: Dioli viene tolto dalla naftalina e risponde con dieci punti (con due bombe) in bello stile, guidando i suoi alla riscossa. Il suo compagno di merende Caselli spinge la transizione e anche Vaianella jr. comincia a carburare. Sasso annichilita ma tutt’altro che rassegnata con Vanzini a tenere botta in attacco. Vis avanti 55/54 e gara ora bellissima.

Ultimo quarto al cardiopalma con le squadre aggrappate anche all’energia di chi esce dal pino: Benetti mette un paio di canestri di grande esperienza, Franchella c’è ma le bombe ospiti di Torri e Meluzzi tengono le squadre a vantaggi di un solo possesso. Sulla bomba di Vaianella da seconda chance la gara sembra in ghiaccio ma Torri è encomiabile e ora si gioca sul fallo sistematico. Morale: più tre Vis a due secondi e Torri in lunetta. Dentro il primo e secondo volutamente sul ferro. Sul rimbalzo in attacco gran confusione, coach Bulgarelli chiede a gran voce un fallo sul tentativo di tap in ma i signori in grigio non sono dell’avviso e può esplodere la gioia Vis, onorati della presenza del Presidente Bertelli.

Salvezza sofferta per il giovane gruppo di Campi. Cinque gli uomini in doppia cifra ed obiettivo raggiunto in un girone micidiale ed al termine di un’annata costellata da tanti infortuni.

Sasso Marconi encomiabile e mai domo, con qualche protesta di troppo nel tunnel verso gli spogliatoi ma, con questa grinta, ci sarà modo di rifarsi nello spareggio con Vanini Horizon.

Per quest’anno è tutto, linea allo studio.

QUISISANA CARICENTO – CSI Sasso Marconi   72 – 70

Parziali: 21/22 – 33/40 – 55/54

Tabellini:

Vis 2008: Caselli 14, Vaianella F. 14, Dioli 12, Benetti 10, Ricci 10, Tamisari 5, Franchella 3, Ghirelli 3, Vaianella M. 1, Gnani, Barcaro n.e., Boarini n.e. All. Campi, vice Malaguti.

Sasso Marconi: Vanzini 17, Borsari 12, Palmieri 12, Torri 11, Meluzzi 6, Davalli 4, Coralli 2, Dubla 2, Versura 2, Vinerba 2, Previati, Zerbini n.e. All. Bulgarelli

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com