Promo QUISISANA CARICENTO – Le assenze di Zanchetta e Gallo si fanno sentire contro PGS

Campionato Promozione Emilia-Romagna, girone D – XI giornata di ritorno

Palestra Vicina di Corticella (Bo), sabato 23 marzo 2019

Sfida decisiva alla Vicuna per evitare i playout con Corticella che ospita la Vis 2008: i padroni di casa si presentano con due punti in più in classifica e la vittoria nella gara di andata, ma la Vis è in gran spolvero, forte di una micidiale rincorsa nel girone di ritorno e oggi intravede concretamente la salvezza.

Purtroppo per coach Campi la Pgs non fa sconti, non si fa impietosire dall’assenza dei califfi di front line Zanchetta e Gallo e si aggiudica il match con pieno merito, avendo sempre condotto, tranne sull’effimero 2/3 iniziale, giocando con la giusta intensità per tutti i 40 minuti e dominando il pitturato.

Il primo quarto, nelle luci soffuse della Vicuna, è di totale dominio Pgs, con la bellezza di 26 punti scaraventati nel canestro ed un Ferri dominante in area con 12 punti nel periodo e tutti i compagni pronti a sfruttare gli spazi creati dal loro totem. Vis non pervenuta in difesa, disastrosa vieppiù nella zona e così cosi anche in attacco, aggrappata alle due bombe di Vaianella e a Gnani, che però poi smetterà di fare punti.

Il meno 9 del primo quarto è ricucito con la bella reazione del secondo periodo, col quintetto giovane ed agile: Caselli si mette all’opera ben supportato dal redivivo Dioli e sul canestro di Ricci è meno uno sul 31/30. Pgs aggrappata alla vena di Stojanov e capace di rintuzzare lo sforzo vissino, all’intervallo è 35/31.

Il micidiale parziale iniziale di 11/2 in avvio di terzo periodo è quello decisivo: padroni di casa e padroni del campo, reattivi e decisi come giusto che sia con Mengoli, il solito Ferri, Righetti e Cevenini a trovare panieri mentre la Vis ora fatica in attacco e si aggrappa alle sfuriate di Tamisari. Più 11 dopo trenta minuti.

Ultimo quarto con la Vis che vede frustrata la propria reazione difensiva e la verve di Caselli in attacco dalle chirurgiche bombe di Mengoli e Cerchiari. Pgs un po’a fatica in attacco ma la Vis sbaglia tantissimo anche dalla lunetta e sul doppio rimbalzo regalato in attacco a Ferri si chiude la gara con la truppa di coach Zanarini che può di fatto festeggiare la salvezza mentre la Vis è chiamata al doppio miracolo finale, confidando nel rientro dei propri virgulti d’area e in una maggiore e più costante applicazione difensiva.

PGS Corticella – QUISISANA CARICENTO 68 – 59

Parziali 26/17 – 35/31 – 53/42

Tabellini:

PGS Corticella: Ferri 21, Mengoli 15, Stojanov 10, Cevenini 6, Righetti 5, Sorghini 5, Natalini 3, Cerchiari 3, Boni, Montedoro, Cristiani, Nannuzzi. All. Zanarini.

Vis 2008: Caselli 18, Vaianella F. 11, Tamisari 9, Benetti 8, Gnani 5, Baraldi 3, Dioli 3, Ricci 2, Barcaro, Franchella, Gallo n.e. All. Campi, vice Malaguti.

Risultati completi

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com