Promo QUISISANA CARICENTO alla seconda vittoria di fila

Prova di forza e forte segnale al campionato in chiave salvezza quella di giovedì sera tra le mura amiche del palapalestre nel derby contro Comacchio.

All’andata fu una partita dai due volti con parziali e contro parziali dall’una e dall’altra parte per poi soccombere di 25 punti nel finale.
Giovedì invece, dopo le convincenti prove avute contro le prime della classe e la vittoria nel derby nell’ostico campo di Argenta, la VIS ha finalmente trovato quel giusto l’equilibrio (grazie anche ai recuperi dei numerosi infortunati/assenti).
Atteggiamento top come quello dell’altro ieri fa ben sperare per raggiungere l’obiettivo salvezza.
Si parte forte in attacco e aggressivi in difesa come richiede coach Campi. Il trio di veterani Vis Vaianella F, Gnani e Tamisari tornano ad essere protagonisti. Un ottimo Baraldi (recuperato), molto duttile in tutti e cinque i ruoli e soprattutto un Zanchetta che, se messo in condizione, con questo campionato c’entra ben poco, danno filo da torcere agli ospiti.
È subito mini fuga dopo qualche minuto: il parziale è di 10-1!
L’inerzia della gara è tutta di marca Ferrarese che continua a martellare in attacco con ritmi alti alla ricerca del contropiede. In difesa invece la VIS è quadrata e tosta (qualche uno contro uno di troppo subito ma ciò non fa particolari danni). Si va al riposo lungo sul 45-28.
Si torna in campo e nello spogliatoio coach Campi ha provato a sistemare alcuni dettagli difensivi e offensivi, ribadendo il fatto che non bisogna assolutamente abbassare la guardia e accontentarsi delle ottime cose fatte fino a quel momento.
Comacchio ci prova in ogni modo con difese di ogni tipo (2-3/131/box 1), ma la giovane Vis vole prendersi la partita. Quando ad inizio ultimo quarto tutti capiscono che l’impresa di ribaltare la differenza canestri (25pt) dell’andata è fattibile, l’agonismo e la voglia di azzannare la preda ferita aumenta. Il ritmo è molto elevato come lo è del resto durante la settimana di allenamenti e alla fine il tabellone dice 86 a 57 Vis.
Sicuramente questa vittoria vale doppio sia dal punto di vista morale in quanto è la seconda vittoria consecutiva, sia perché la differenza canestri è stata ribaltata.
Fino a due partite fa la salvezza e l’incubo retrocessione erano con il fiato sul collo della truppa di con coach Campi.
Ora Gallo è dietro ed è fanalino di coda. Prossimo appuntamento: derby cittadino con gli Spartans a 12 punti. In caso di Vittoria la VIS allungherebbe a 10 punti, a quel punto per il folto gruppo di squadre tra i 12/14 punti si aprirebbe totalmente il discorso salvezza playout per tutte.
QUISISANA CARICENTO – Delta basket Comacchio 86-57
Parziali: 33-17 12-11 23-1518-11
Tabellini: Castaldini 2, Vaianella F. 16, Vaianella M., Baraldi 10, Tamisari 16, Ricci 2, Benetti 3, Gallo 8, Zanchetta 13, Barcaro, Gnani 14, Franchella. All. Campi, Vice All. Malaguti

Risultati completi

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com