INTERVISTA A MASSIMO BORGHI – Tra prevenzione, performance e stress

La Vis è lieta di comunicare che il fisioterapista e osteopata Massimo Borghi affiancherà la Vis 2008 anche in questa stagione supportando le attività con servizi specifici e di approfondimento in materia.
Sempre come nella passata stagione, presentando la VisCard a Massimo Borghi, si avrà diritto ad uno sconto pari al 10% sulla prestazione di fisioterapia e osteopatia.

Massimo ha molti anni di esperienza e sopratutto ha aiutato e aiuta quotidianamente gli atleti Vis, i genitori dei ragazzi e non solo, a prevenire e a risolvere piccoli e grandi problemi.

Massimo è molto legato al mondo sportivo, alla pallacanestro e alla Vis. Ed è per questo che ci ha spiegato meglio durante l’intervista che gli abbiamo fatto, qual’è il ruolo dell’osteopata:

“L’obbiettivo dell’osteopata è quello di utilizzare tutte le tecniche di sua conoscenza e competenza per risolvere, dove è possibile, tutti i disturbi “funzionali” che possono affliggere un atleta, alla ricerca di quella che tutti vorremmo una “macchina perfetta”.

In particolare l’Osteopatia nello sport possiamo riassumerla in 4 punti fondamentali:

1) Previene gli infortuni mantenendo una condizione fisica ottimale.
Le tecniche manipolative osteopatiche, applicate a livello fasciale, articolare e viscerale consentono agli atleti di mantenere una corretta funzionalità del proprio corpo, prevenendo spesso l’evolversi di patologie “funzionali” in patologie “organiche” (la tipica lombalgia che può evolvere se trascurata in protrusioni o ernie discali).

2) Un grande aiuto nelle patologie sportive.
Il trattamento osteopatico unito a quello medico e fisioterapico, contribuisce a ridurre i tempi di recupero di un atleta dopo distorsioni, stiramenti e strappi muscolari, pubalgie, tendiniti, ecc.

3) Migliora le performance dell’atleta.
Intervenire a livello articolare, muscolo tensivo, nella funzionalità viscerale e del diaframma, ci darà un atleta in grado di muoversi meglio, di respirare meglio, di sentirsi meno stanco e quindi molto più performante nella sua gestualità tecnica.

4) Aiuta l’atleta nella gestione dello stress prima e durante una competizione.
L’utilizzo di tecniche energetiche in osteopatia permette di migliorare la qualità del sonno, la capacità di concentrazione, la resistenza allo stress, che possono risultare fondamentali prima e durante una competizione.

“Insomma, la mia è una figura di supporto nei momenti bui ma che allo stesso tempo può aiutare a prevenire gli stessi momenti difficili che si vivono praticando uno sport complesso come il basket.

Per approfondimenti e/o dubbi mi potete trovare nella mia sede in Viale Cavour 133, Ferrara
oppure potete contattarmi ai seguenti recapiti:
– E-mail: studio@massimoborghi.it
– Telefono: 0532.242980

Al prossimo appuntamento con un altro argomento” …

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com