GIACOMO GUIDI – Un po’ di verve romagnola per l’U18ECC Vis

Giacomo “Jack” Guidi è nato a Ravenna il 18 Gennaio del 2001. Lo abbiamo intervistato e lui si è raccontato così:
“Ho giocato come portiere di calcio fino ai 12 anni. Un giorno in spiaggia mi ha notato un allenatore di basket facendomi scoprire un mondo nuovo che mi ha subito coinvolto e affascinato. Ho deciso di togliere i guantoni e ho cominciato a giocare a pallacanestro nel Cervia Cesenatico, società di Stefano Pillastrini, il quale mi ha voluto molto bene, dato consigli preziosi fin da subito rispettando le mie decisioni prese poi negli anni successivi. Per 2 anni ho fatto tante selezioni, tra cui due tornei a Lussemburgo che mi hanno permesso di partecipare al trofeo delle province e anche giocando con l’Emilia Romagna. A 14 anni ho vissuto la mia prima esperienza fuori casa a Bologna, nella Virtus più precisamente, squadra che mi ha voluto per l’under 15/16 eccellenza. Mi reputo fortunato perché sono stato allenato da un grande coach come Giordano Consolini. Abbiamo partecipato entrambi gli anni alle finali nazionali. Ho preso parte a diversi tornei come Bulgaroni, Malaguti, Novipiù, Daimiloptu e ad uno in Svizzera. Sono stati 2 stagioni intense quelle a Bologna – sottolinea Jack – Lo scorso anno ho giocato nell’U18 Ecc dell’HSC Virtus Roma di Ostia: visto i miei 2mt (e 80 kg) mi hanno imposto soprattutto il gioco dentro l’area, ma a me è sempre piaciuto tirare da fuori.
Ho conosciuto la Vis tramite Pillastrini: con lui mi sento spesso e avendo un rapporto di fiducia ho deciso di seguire ancora una volta il suo consiglio”.
Coach Pillastrini, reduce da 4 stagioni ricche di soddisfazioni nella calda piazza di Treviso, ci ha rivelato che Jack e la Vis si stavano già unendo la scorsa estate, ma i tempi stretti a ridosso della stagione 2017-2018 non hanno aiutato. Tutto rimandato solo di un anno. Coach Pillastrini e il nostro DG Mauro Cavara (amici da anni), si sono risentiti per tempo e chiuso l’accordo per il trasferimento in Vis.
“La Vis e Ferrara sono la società giusta per un ragazzo come Giacomo che ha bisogno di crescere agonisticamente”, ha affermato Pillastrini e ha aggiunto: “Coach Franchella è l’allenatore giusto per tirar fuori il meglio da Jack. Il ragazzo è molto entusiasta di iniziare questa nuova avventura in biancoazzurro e io sono altrettanto contento che abbia deciso di unirsi al progetto Vis”.
Jack ha terminato l’intervista raccontandoci qualcosa al di fuori del grande amore per la palla a spicchi.
Ascolta la musica trap e il suo cantante preferito è Sfera Ebbasta, gli piace il cinema d’azione, stare semplicemente in compagnia dei suoi amici ed è appassionato di scarpe.

Benvenuto in casa Vis;)

(foto in copertina: Gara di schiacciate Trofeo Bruna Malaguti – San Lazzaro di Savena BO)

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com