U16 ELITE: BRUTTA SCONFITTA A CASALECCHIO

POL. GIOVANNI MASI – CSM ACCIAIO CARICENTO VIS 2008   74–61
(25-21; 48–33; 63–41)

POL. GIOVANNI MASI: Hrvatin , Fiordalisi 3, Cassanelli 8, Tosatti 2, Pedretti 2, Maccaferri 39, Bertuzzi , Trombetta 5, Samoggia , Versura 7, Tomba 2, Trisolini 6. All.: Forni. T.L.: 11 su 16.
CSM ACCIAIO CARICENTO: Bizzarri 7, Bigoni , Lombardi 2, Rossi L. 2, Reggiani 4, Zanella 12, Bombonati 2, Santi 4, Righini 16, Faggioli 2, Vergnani 2, Rossi G. 8 . All.: Santi. T.L.: 1o su 16

Brutta sconfitta per l’16 elite della CSM Acciaio Caricento Vis 2008 in quel di Casalecchio. Nella seconda di andata del girone finale i ferraresi sbattono contro la maggiore rapidità e determinazione dei padroni di casa, incappando in una prestazione incolore. Si parte “corri e tira”, difese allegre e gara punto a punto. Ferrara segna, ma difende e soprattutto corre poco. Il punteggio rimane in equilibrio 10 a 10 al 5’ 22 – 21 al 9’. Nel secondo quarto cominciano i guai. Casalecchio comincia a correre e Ferrara smette di segnare. La forbice si apre subito ed all’immarcabile Maccaferri (39 alla fine per lui) non rispondono gli ospiti. Un arbitraggio permissivo che va a rimorchio della gara fa il resto. All’intervallo la situazione è già complicata. La partita si chiude nel terzo quarto. Il canestro bolognese ha il coperchio e i padroni di casa
scappano. 7 punti consecutivi del solito Maccaferri scrivono sul tabellone 59 – 35. Siamo solo al 25°, ma scorrono i titoli di coda. La Vis si riavvicina nel finale, fino al -9, 68 – 59, ma i buoi sono scappati da un pezzo. Prossimo appuntamento domenica a Vignola. Per sperare in una finale occorre un referto rosa.

Ufficio Stampa CSM Acciaio Caricento

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com