U20 ECCELLENZA: FINISCE AGLI SPAREGGI DI PESCIA LA CORSA ALLA FINALE NAZIONALE

CSM ACCIAIO CARICENTO VIS 2008 – FORTITUDO 103 BOLOGNA   54-65
(15-14, 11-24, 21-15, 7-12)

CSM ACCIAIO CARICENTO: Caselli 8, Grazzi 19, Antoci 2, Kekovic 7, Drigo 2, Brilli 3, Natali, Favali 8, Manojlovic 2, Fiore 1, Oseliero 2, Zanirato ne. All. Campazzi, Ass. Franchella-Luppi.
FORTITUDO 103: Mandini 21, Murabito 12, Montanari 7, Cenni 2, Boniciolli 5, Muzzi 2, Dedenaro 8, Mellini, Mazzotti 2, Barattini 4, Vitri, Zucchini 2. All. Comuzzo, Ass. Tasini-Tosarelli.

La CSM Acciaio Caricento esce nella semifinale degli spareggi a Pescia contro la Fortitudo Bologna (che poi ha perso la finale con PMS Moncalieri).
Partita brutta, giocata su ritmi bassi, la Vis ha subito la maggiore energia dei bolognesi che hanno principalmente dominato a rimbalzo, in una gara in cui hanno prevalso gli errori, nei canestri dal pitturato, nelle palle perse, nelle letture.
La Fortitudo ha probabilmente avuto più forza e voglia di vincere in una partita equilibrata nel primo quarto (la Vis conduceva 15-14), con i bolognesi che sono riusciti a prendere un buon margine all’intervallo lungo (26-38).
Nel terzo quarto i biancazzurri riescono a rientrare in partita nel terzo quarto (47-53) ma cedono nell’ultimo quarto segnando solamente 7 punti.
Per i ragazzi di coach Campazzi comunque la conclusione di una stagione positiva, che era iniziata con qualche sconfitta di troppo nelle prime giornate ma che ha portato gli estensi a una galoppata che si è conclusa con la qualificazione agli spareggi come terza del girone, dietro alle corazzate Treviso Basket e Reyer Venezia, con all’attivo lo scalpo importante proprio dei veneziani sconfitti in casa.

Ufficio Stampa CSM Acciaio Caricento

 

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com