U13 ELITE: CONTINUA LA GALOPPATA DELLA SQUADRA GUIDATA DAL BINOMIO CAMPAZZI-FRANCHINI

ONE TEAM BASKET FORLI’ – CSM ACCIAIO CARICENTO VIS 2008 51-66
(6-14, 16-22, 17-13, 12-17)

ONE TEAM BASKET FORLI’: Righi 2, Adamo, Montanari, Siboni 4, Naldini 12, Ravaioli 3, Sassi 5, Compagni 4, Caramella 11, Girolimetti, Garavini 6, Gremantieri 4. All. ri Lelli – Gremantieri
CSM ACCIAIO CARICENTO VIS 2008: Germenji 1, Righini 13, Sunseri 2, Cavallini, Ebeling 24, Frilli 6, Dirani 6, Pellegrini, Ricciuti 2, Bondesani 12.
All.ri Campazzi – Franchini.

Continua la cavalcata dell’U13 Elite anche dopo la pausa di Pasqua.

Nella prima partita della fase a orologio gli estensi, ospiti giovedì scorso dei ragazzi della One Team Basket Forlì, si sono imposti sui pari età, senza troppi problemi.

Nel primo quarto è subito la CSM Acciaio Caricento a dettare i ritmi di gioco, trovando spesso una facile via del canestro. In difesa, però, i nostri sembrano poco concentrati, permettendo così agli avversari tiri troppo semplici, o commettendo falli personali evitabili.

La differenza tecnica però è palpabile e, nonostante i padroni di casa cerchino di recuperare il divario, i nostri riescono ad amministrare anche il secondo quarto. Si va all’intervallo lungo sul 22-36.

Al ritorno dagli spogliatoi, un piccolo guizzo dei padroni di casa mette in difficoltà i ragazzi di coach Campazzi che si ritrovano gli avversari a poche lunghezze di distanza, dopo un break di 8-0.

Complice una ritrovata intensità difensiva, i biancazzurri recuperano palloni su palloni, sembrano più lucidi in attacco e presenti in difesa. La Vis continua la propria corsa fino al +15 finale.

Grande soddisfazione per l’ennesima prova corale più che positiva. Buono l’andamento della squadra che, dopo un girone di andata da dimenticare, è riuscita a trovare la chiave giusta per affrontare le partite nel migliore dei modi, terminando il girone di ritorno con ben 6 vittorie.

Ora la fase ad orologio poi i play off per le prime otto squadre in classifica.

Prossimo appuntamento martedì 17 aprile al Palapalestre alle ore 17.50 con Salus Bologna.

Ufficio Stampa CSM Acciaio Caricento