U16 ELITE: VITTORIA AD OZZANO E QUALIFICAZIONE ALLA SECONDA FASE

NEW FLYING BALLS OZZANO – CSM ACCIAIO CARICENTO VIS 2008   55–73
(19-19; 33–42; 38–59)

NEW FLYNG BALLS OZZANO: Leopardi 7, Annunziata 8, Tonucci 2, Caprara 5, Magri 2, Foresti, Sermenghi 1, Parentelli 25, Bizzocchi 1, Bosi 4. All.: Nanni. T.L.: 10 su 20.
CSM ACCIAIO CARICENTO: Bizzarri 10, Bigoni 4, Rossi 2, Lombardi 2, Zanella 5, Bombonati 8, Santi 12, Righini 17, Faggioli 2, Alberino 2, Vergnani 9. All.: Santi. T.L.: 8 su 10.

 

L’ultima della prima fase riserva alla CSM Acciaio Caricento Vis 2008 quasi un testacoda con gli ultimi della classe del New Flying Balls Ozzano.
Gara senza storia con una classifica già determinata. Il pericolo era che i ferraresi andassero in trasferta distratti e con poco mordente. L’aria è da ultimo giorno di scuola, ma l’impegno è da sufficienza piena. Parte forte la Vis 0–7 dopo 2’, 5–12 al 6’.
Ozzano lotta ancora e rientra con in spolvero Parentelli, in lotta con Righini, per il miglior realizzatore del girone.
19–19 al primo intervallo. Ripartenza VIS che con 8 punti consecutivi di Righini crea un altro break 26–33 al 15°. E’ l’allungo che si rivelerà decisivo.
A meta gara il tabellone segna 33-42, ma al rientro Ferrara manda a segno praticamente tutti e la forbice diventa il classico ventello, che arriverà fino alla fine. Pausa per pasqua e poi girone finale.
Otto squadre provenienti dai due gironi. Si affrontano solo le squadre che non si sono ancora incontrate, portandosi dietro gli scontri diretti. In totale otto gare.
La classifica attuale è cortissima: Correggio 8, Santarcangelo 8, Monte San Pietro 6, Reggio 2000 6, Riccione 6, Masi 6, Vis 2008 4, Vignola 4. Quindi otto squadre in 4 punti, per giocarsi la finale regionale, che toccherà alle prime due classificate della prossima fase.

Ufficio Stampa CSM Acciaio Caricento