U18 ECCELLENZA: SCONFITTA DI DUE PUNTI A LATINA

LATINA BASKET РCSM ACCIAIO CARICENTO VIS 2008  86-84
(29-15, 45-31, 64-59)

LATINA BASKET:  Hajrovic 12,  Salvini, Gava, Schivo 14, Guerra 10, Ardito 6, Laera, Visca, Ambrosin 13, Zibella, Palmacci, Cavallo 31. All.: Lico, Ass.: Pascarelli, Prep. Fisico: Ranalli.

CSM ACCIAIO CARICENTO: Branchini, Salvardi 14, Bogliardi 29, Labovic, Ghirelli, Antoci 3, Biolcati 2, Natali 1, Favali 22, Tedeschi, Caloia, Manojolovic 13. All. Franchella, Ass.: Campazzi.

Il gruppo Under 18 Eccellenza della Latina Basket, ha fatto l’esordio casalingo della Fase Interregionale in occasione del match con la Vis 2008 Ferrara e ha conquistato un prezioso successo con il risultato finale di 86-84 al termine di una gara avvincente e decisa negli istanti finali.

La partita¬†‚Äď I primi due punti del match sono di marca nerazzurra con¬†Hajrovic¬†(2-0 al 1‚Ä≤). Le due formazioni si¬†cavallo-2studiano, Latina perde qualche pallone, Ferrara non √® precisa al tiro, ma al 2‚Ä≤ mette a segno i due liberi che ristabiliscono la parit√† (2-2). I nerazzurri rimettono la testa avanti con Ambrosin (4-2) allungano con Cavallo (6-2) ma¬†Ferrara rimane in scia¬†(6-4 al 3‚Ä≤). Le squadre continuano a giocare sul filo dell‚Äôequilibrio (7-6) ma i padroni di casa riescono a guadagnare qualche punto prezioso dalla lunetta (10-6 al 4‚Ä≤). Time-out per gli ospiti. al rientro sul parquet¬† ancora Latina a centrare la retina con¬†Matteo Cavallo¬†autore di 6 punti consecutivi (1 tripla e 1 gioco da 3 punti) per il 16-6 al 5‚Ä≤. Con 3:40‚Ä≥ da giocare nel corso del primo quarto √® ancora il numero 53 nerazzurro a incrementare il vantaggio dei suoi (18-6). Nuovo time-out per Ferrara. Alla ripresa del gioco la compagine ospite riduce lievemente il divario, ma √® pronta la nuova risposta di Cavallo (20.8). Ferrara non demorde, all‚Äô8‚Ä≤ √® sotto di 10 lunghezze (20-10) ma¬†Cavallo dalla lunetta porta Latina sul + 12¬†(22-10). I nerazzurri commettono due falli in pochi secondi, ma gli avversari concretizzano solo due liberi (22-12 al 9‚Ä≤). Ancora¬†buonissime conclusioni di Matteo Cavallo, cui risponde¬†Ferrara¬†con una¬†tripla a fil di sirena¬†e il primo quarto va in archivio sul¬†29-15.

guerraIn avvio di secondo periodo sono gli ospiti i primi a centrare la retina, ma è pronta la replica nerazzurra con Schivo dai 6.75 (32-17 al 12′). I padroni di casa subiscono la rinnovata intensità degli avversari e al 14′ con il tabellone che segna 34-20 e con 4 falli di squadra commessi, coach Lico chiama time-out. Il gioco riprende con la compagine ospite che concretizza due liberi (34-23 al 14′). Latina prova a reagire con la bella schiacciata di Cavallo per il 36-23 e il canestro da sotto di Schivo (38-25 al 16′). Si alza il ritmo in campo, con botta e risposta di canestri (40-28 al 17′). I nerazzurri giocano con energia in attacco e difendono con determinazione, ma gli ospiti non demordono e con 1:38″ sul cronometro si riportano a 10 punti di distanza (41-31). Latina risponde con il solito Cavallo (43-31 con 57″ da giocare). Si va negli spogliatoi con i padroni di casa che incrementano il vantaggio sul 45-31.

Al rientro dal riposo lungo la formazione ferrarese mette a segno un parziale di 6-0 che annichilisce i pontini (45-37 hajrovical 22′). I nerazzurri trovano la forza di reagire e restituiscono il parziale di 6-0 agli avversari con Cavallo, Guerra e Hajrovic (51-37 al 24′) che costringe la panchina ospite al time-out. Il gioco riprende con le due squadre che si affrontano a suon di canestri e al 26′ il tabellone segna 54-42. Latina incrementa il vantaggio su azione, ma non sfrutta le opportunità dalla lunetta, ne approfitta Ferrara per ridurre in parte il divario, ma Cavallo risponde per le rime e al 27′ il punteggio è sul 58-44. Il team ferrarese, mai domo, continua a lottare e con 2:13″ sul cronometro scende sotto la doppia cifra di svantaggio (58-51) mentre Latina deve richiamare in panchina Cavallo per raggiunto limite di falli. I nerazzurri replicano con Schivo (60-51) ma gli ospiti sono determinati e con 6 punti consecutivi si portano a un solo possesso pesante di distanza (60-57 a 15″ dalla sirena). Latina concretizza un libero, Ferrara realizza ulteriori e due punti e Guerra realizza la tripla che manda in archivio il quarto sul 64-59.

ambrosinGli ultimi dieci minuti di gioco si aprono con la formazione della Vis 2008 Ferrara che riesce a riportarsi sul -3 (66-63 al 32′). Ancora inerzia ospite che a 7:45″ riduce a un solo punto lo svantaggio e pochi secondi dopo firma anche il canestro del primo sorpasso del match (66-67 con 7:26″ da giocare). Time-out per coach Lico. Si torna sul parquet, Hajrovic e Ambrosin prendono per mano la squadra nerazzurra (71-67) ma Ferrara è pronta a replicare (71-70 al 34′). Ancora Ambrosin per i pontini (73-70) ma i ferraresi non rimangono a guardare e con un gioco da 3 punti stabiliscono la parità (73-73 al 35′). Latina non molla, si affida ancora alle realizzazioni di Ambrosin e con 4:52″ sul cronometro il tabellone segna 76-73. Time-out per la squadra ospite. Al rientro in campo Ferrara perde palla, ma dopo il prezioso recupero Ambrosin commette infrazioni di passi. Il team in maglia blu ritorna a -1 (76-75) Guerra, chirurgico dalla lunetta fissa il punteggio sul 78-75 con 4 minuti da giocare. Il ritmo è alto sul parquet, Latina è determinata a lottare fino alla fine e con il gioco da tre punti di Ardito al 37′ è avanti di 4 lunghezze (81-77). Qualche conclusione sfortunata ambo le parti, poi è Ferrara a trovare la via del canestro (81-79 al 38′). Time-out per coach Lico. Il gioco riprende, le due formazioni commettono errori al tiro (81-79 al 39′). Ardito realizza la tripla dell’84-79, ma gli avversari replicano immediatamente (84-81) e con 19″ sul cronometro time-out per la squadra ferrarese. Il gioco riprende, Schivo subisce fallo e dalla lunetta concretizza i due liberi per l’86-81 nerazzurro. Sulla rimessa di Ferrara i nerazzurri commettono fallo sul canestro da tre punti del numero 12 avversario (86-84 con 9″ sul cronometro). Ferrara non concretizza il libero aggiuntivo e Latina conquista la vittoria sul risultato finale di 86-84.

 

Donatella Schirra
Ufficio Stampa
Latina Basket