U15 REGIONALE: DEBUTTO SFORTUNATO NEL TROFEO EMILIA-ROMAGNA

CSM ACCIAIO CARICENTO VIS 2008 – PALLACANESTRO PIANORO   73-98
(21-31, 34-60, 54-80)

Dopo la vittoria sfumata a Molinella, è iniziato il trofeo Emilia Romagna.
Questa fase è sicuramente più avvincente ed equilibrata della precedente in quanto le squadre che affronteranno la Vis sono tutte più o meno dello stesso livello (ci sarà spazio anche per il terzo “appuntamento” contro Granarolo, Molinella e San Giorgio di Piano, squadre già affrontate nella prima fase).
Le partite sono nove e c’è una partita secca con ognuna di esse.
Sabato scorso la Vis è scesa in campo per la prima in casa contro Pianoro arrivata 5a nel girone D.
Gli ospiti, in otto a referto, partono a bomba con il n°18 Cenacchi incontenibile e autore di 22 punti dei 31 segnati complessivamente nel primo periodo. Vis che di contro non riesce con nessun ragazzo a fermare la “piccola peste” di Pianoro, ma che limita i danni con Bianconi (in queste ultime partite in grande crescita anche sotto l’aspetto della disciplina) che segna 7 punti di fila (anche una tripla) aiutato daL solito Pizzo che ne mette altrettanti (anche lui segna una tripla in transizione). Sotto di 10 coach Sannini e vice Po sperano in una rimessa in carreggiata dei loro ragazzi e invece il secondo quarto è quello che dà la mazzata alla Vis che lascia troppo spazio al n°8 avversario. Si va a riposo storditi dal +26 degli ospiti e con Giombi e Rizzati che provano a controbattere. Ci si rintana nello spogliatoio dove i nostri coach cercano di spronare i ragazzi a reagire e tornare in campo con più motivazione e cattiveria. Finalmente si vede una reazione fin da subito con Gentili che segna subito 5 punti in un battibaleno costringendo l’allenatore di Pianoro a chiamare subito timeout. Gli ospiti fanno capire che vogliono ancora tener testa alla Vis che perde due palloni banali regalando 2 canestri e stop alla possibile rimonta sperata in poco tempo. Quarto che prosegue in equilibrio con un ottimo Rizzati ispirato da Pizzo. Terzo periodo termina 20 pari. Ultimo quarto dove la coppia Pizzo-Bianconi fa capire agli ospiti che sono loro i padroni di casa, ma Pianoro non molla mai colpendo alle spalle una Vis comunque da un altro volto rispetto al primo tempo. Volta si sveglia troppo tardi e il suo aiuto nel finale ormai non serve più a nulla.
Approccio alla gara da rivedere, 2° quarto da dimenticare. Ottima la reazione dopo la strigliata di metà partita.

Prossimo appuntamento: a Bologna con Libertas San Felice sabato 3 marzo alle 0re 20.00.

I tabellini:
CSM ACCIAIO CARICENTO: Vergnani 1, Volta 7, Bianconi 20, Pizzo 14, Giombi 8, Rizzati 10, Ziosi 2, Gentili 7, Maietti 2, Mondin 2. All. Sannini, Vice Po.

Ufficio Stampa CSM Acciaio Caricento