PROMOZIONE: ESCE SCONFITTA LA VIS 2012 NEL DERBY CON GLI SPARTANS

SPARTANS FERRARA – VIS 2012 FERRARA   65-43
(parziali 12/15 – 33/25 – 50/39) 

 

Ultima giornata del girone d’andata ed il calendario propone il derby ferrarese con gli Spartans che ospitano la Vis nella angusta palestra del liceo Roiti.

I padroni di casa sono reduci dalla sconfitta con Progresso ma prima della pausa avevano fatto l’impresa in casa contro Navile mentre la truppa di coach Campi gioca a ritmi Nba e torna in campo solamente dopo due giorni dalla sfida persa in casa con Faro. In classifica Spartans ha due punti in più e in definitiva ci si gioca il predominio in città.
Primo quarto equilibrato: sembra di poter assistere ad un match tirato di basket, pardon pallacanestro old style, dove ogni tanto si cercano i lunghi sotto canestro e non si esagera con le bombe. Difese aggressive, buon agonismo in campo. Ai due panieri a testa per la Vis di Vaianella, Luongo e Liboni prontamente Spartans risponde con i due cesti di Pasqualin e Soriani. Alla fine del periodo Vis avanti di tre.

Ma l’energia Vis praticamente si esaurisce qui: dal secondo quarto in poi è un monologo Spartans, decisamente più in palla, molto ben disposti nel giocare di squadra, con la boa Zanolli a dominare nel pitturato e capace di aprire il gioco verso i tiratori per tanti tiri facili: due bombe consecutive di Marabini aprono le danze per lo show di Zanolli, che ne insacca 9 solo nel secondo periodo e dà il la alla fuga dei padroni di casa. La Vis regge di puro orgoglio, spronata dagli urlacci dell’allenatore, grazie all’energia dei più esperti: Luongo, Zanchetta ed il dottor Malaguti.

All’intervallo è più 8 Spartans.
Dopo il consueto the caldo, coach Campi prova a mischiare le carte in difesa ma esaurito l’effetto placebo del pressing a tutto campo, che qualcosa di buono aveva prodotto nel primo tempo, ricorre alla zona sulla quale i padroni di casa infieriscono con facilità: Virgili si dimostra di livello superiore e ben supporta un ispirato Soriani ed il folletto Santini in un attacco molto fluido ed equilibrato, con le mani ormai roventi e Zanolli sempre dominante sui due lati del campo.
La Vis è stanca e troppi tiri vengono respinti dal primo ferro: i quattro punti dell’ultimo quarto, ovviamente del dottor Malaguti, parlano da soli.
Spartans dimostra che può recitare un ruolo a piani più alti, è squadra compatta e completa mentre la Vis deve rifiatare e sperare nella vena dei tiratori ma anche giocare con migliore intensità difensiva.

Prossimo appuntamento: VIS 2012 – NAVILE BK mercoledì 7 febbraio alle ore 21.15.

I tabellini:
SPARTANS FERRARA: Virgili 10, Marabini 7, Schiavon 3, Pasqualin 8, Soriani 12, Baruffa, Borsari, Zanolli 16, Hinek 2, Limone, Santini 7. All./Cap. Baruffa
VIS 2012 FERRARA: Battaglia, Castaldini 4, Vaianella 6, Liboni 4, Marzola 5, Barcaro, Gnani 2, Zanchetta 5, Dioli, Trombini, Malaguti 7, Luongo 10. All.Campi, vice Filieri

Ufficio Stampa Vis 2012
Giorgio ‘The Iceman’ Dioli