PROMOZIONE: ESCE SCONFITTA LA VIS 2012 NEL DERBY CON GLI SPARTANS

SPARTANS FERRARA – VIS 2012 FERRARA   65-43
(parziali 12/15 – 33/25 – 50/39) 

 

Ultima giornata del girone d’andata ed il calendario propone il derby ferrarese con gli Spartans che ospitano la Vis nella angusta palestra del liceo Roiti.

I padroni di casa sono reduci dalla sconfitta con Progresso ma prima della pausa avevano fatto l’impresa in casa contro Navile mentre la truppa di coach Campi gioca a ritmi Nba e torna in campo solamente dopo due giorni dalla sfida persa in casa con Faro. In classifica Spartans ha due punti in più e in definitiva ci si gioca il predominio in città.
Primo quarto equilibrato: sembra di poter assistere ad un match tirato di basket, pardon pallacanestro old style, dove ogni tanto si cercano i lunghi sotto canestro e non si esagera con le bombe. Difese aggressive, buon agonismo in campo. Ai due panieri a testa per la Vis di Vaianella, Luongo e Liboni prontamente Spartans risponde con i due cesti di Pasqualin e Soriani. Alla fine del periodo Vis avanti di tre.

Ma l’energia Vis praticamente si esaurisce qui: dal secondo quarto in poi è un monologo Spartans, decisamente più in palla, molto ben disposti nel giocare di squadra, con la boa Zanolli a dominare nel pitturato e capace di aprire il gioco verso i tiratori per tanti tiri facili: due bombe consecutive di Marabini aprono le danze per lo show di Zanolli, che ne insacca 9 solo nel secondo periodo e dà il la alla fuga dei padroni di casa. La Vis regge di puro orgoglio, spronata dagli urlacci dell’allenatore, grazie all’energia dei più esperti: Luongo, Zanchetta ed il dottor Malaguti.

All’intervallo è più 8 Spartans.
Dopo il consueto the caldo, coach Campi prova a mischiare le carte in difesa ma esaurito l’effetto placebo del pressing a tutto campo, che qualcosa di buono aveva prodotto nel primo tempo, ricorre alla zona sulla quale i padroni di casa infieriscono con facilità: Virgili si dimostra di livello superiore e ben supporta un ispirato Soriani ed il folletto Santini in un attacco molto fluido ed equilibrato, con le mani ormai roventi e Zanolli sempre dominante sui due lati del campo.
La Vis è stanca e troppi tiri vengono respinti dal primo ferro: i quattro punti dell’ultimo quarto, ovviamente del dottor Malaguti, parlano da soli.
Spartans dimostra che può recitare un ruolo a piani più alti, è squadra compatta e completa mentre la Vis deve rifiatare e sperare nella vena dei tiratori ma anche giocare con migliore intensità difensiva.

Prossimo appuntamento: VIS 2012 – NAVILE BK mercoledì 7 febbraio alle ore 21.15.

I tabellini:
SPARTANS FERRARA: Virgili 10, Marabini 7, Schiavon 3, Pasqualin 8, Soriani 12, Baruffa, Borsari, Zanolli 16, Hinek 2, Limone, Santini 7. All./Cap. Baruffa
VIS 2012 FERRARA: Battaglia, Castaldini 4, Vaianella 6, Liboni 4, Marzola 5, Barcaro, Gnani 2, Zanchetta 5, Dioli, Trombini, Malaguti 7, Luongo 10. All.Campi, vice Filieri

Ufficio Stampa Vis 2012
Giorgio ‘The Iceman’ Dioli

 


 

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com