U18 REGIONALE: IL DERBY TRA LE VIS LO VINCE PERSICETO

CSM ACCIAIO CARICENTO VIS 2008 – VIS BASKET PERSICETO   79-104
(13-32, 35-64, 55-85)

Prima partita al rientro dalle feste e sconfitta casalinga contro una buona ma non insuperabile Vis Persiceto. Se non fosse per l’inizio blando e completamente in ritardo difensivo di “2 giri” dei ragazzi capitanati da coach Sannini apparso sconsolato e pronto a ricevere l’ennesima batosta. E invece dopo il 13-32 del primo quarto e il 22-32 del secondo, nei successivi e ultimi 2 periodi si è vista una reazione e prova d’orgoglio della Vis. Orfani causa febbre dell’ultimo innesto Menegatti (in realtà è un rientro nel gruppo), ma con la presenza di Boarini che non lo si vedeva dalla prima di campionato (out per in problema alla caviglia), la Vis mostra subito agli ospiti le 2 grosse lacune: difesa tenera come il burro e attacco con pochi punti nelle mani. Primo quarto completamente da scordare per la Vis che viene ferita azione dopo azione dai tanti e troppi contropiedi concessi alla formazione di Sangio. La Vis sembra stordita, ma piano piano si riprende con Azzolari che fa sentire i suoi centimetri, Vivaldi che ci prova sempre, il “pitbull” Stomeo che ringhia su tutti e Boarini che cerca di dare il suo aiuto soprattutto in fase d’attacco. Ospiti molto aggressivi e sempre con le mani addosso. I ragazzi di coach Sannini non sono abituati ma capiscono il metro arbitrale e incominciano ed aggredire e ad attaccare molto in 1vs1 caricando di falli gli ospiti che esagerano nei contatti. Si riduce il gap maa si va a riposo sotto 35 a 64. Decisamente troppi i punti concessi agli ospiti. Al rientro dalla pausa di 10′ la partita si fa intensa, combattuta e anche bella da vedere seppur coach Sannini è obbligato a tenere in panchina Azzolari e Benetti carichi di 3 falli ciascuno. A tratti la Vis gioca anche meglio degli ospiti: la difesa allungata aiuta a recuperare qualche pallone e con qualche contropiede si chiude il quarto sotto di 1pt (se fosse iniziata ora la partita). Ultimo quarto dove la Vis parte subito forte con Vivaldi che segna da 2 poi da 3. Si aggiunge anche la bomba di Benetti, Azzolari con 4 punti di fila, 2 recuperi di Stomeo+Sicuranza poi ancora Azzolari che sfrutta il mismatch sotto canestro, ancora Sicuranza e Boarini che chiude con 4 pt uno dietro l’altro per un totale del quarto vinto 24 a 19.
Chiaramente gli ospiti hanno giocato la seconda metà della gara più rilassati grazie al risultato praticamente messo in cassaforte nel primo tempo. Se i ragazzi guidati da Sannini avessero iniziato meglio, si sarebbe vista sicuramente un’altra partita. Da sottolineare il fatto che tutti e 11 i ragazzi sono andati a segno. Ne siamo certi. Finisce 79 a 104 per l’altra Vis.

Prossimo appuntamento: sempre in casa sabato 20 gennaio alle ore 18 alla palestra Dosso Dossi contro gli Stars (unica vinta nel girone di andata).

I tabellini:
CSM ACCIAIO CARICENTO: Azzolari 12, Stomeo 14, Vivaldi 16, Zatelli 2, Bernagozzi 1, Boarini 16, Boldrini 2, Benetti 6, Sicuranza 6, Fiocchi 2, Salzano 2. All. Sannini

 

Ufficio Stampa CSM Acciaio Caricento