U15 REGIONALE: ULTIMI MINUTI FATALI PER LA SQUADRA DI COACH SANNINI

CSM ACCIAIO CARICENTO VIS 2008 – PROGRESSO HAPPY BASKET   71-80
(15-15, 18-16, 15-26, 23-23)

Dopo la vittoria sfumata d’un soffio con Molinella (privi di Statello) e la buona gara contro Gallo (-52 all’andata, -19 al ritorno arrivando fino al -12), anche la terza gara è stata giocata alla pari, ma purtroppo sempre con foglio giallo finale.
Gara equilibrata fin dai primi minuti, la Vis parte concentrata e costringe Castel Maggiore a chiamare time out dopo 4 minuti. Pizzo chiude il quarto mettendo 6 punti di fila a referto e porta i suoi sul 15 pari. Si intuisce che sarà una partita avvincente. Dopo il primo riposo breve si riparte sempre con un continuo botta e risposta, Bianconi finalmente gioca come dovrebbe sia in difesa con 2 ottimi recuperi sulle ripartenze degli ospiti, sia in attacco dove sfrutta tutta la sua stazza. Purtroppo sul più bello è costretto ad uscire per infortunio alla caviglia. La Vis sembra avere qualcosina in più e con Vergnani che segna 4 punti di fila, si va in spogliatoio sul +2. Lo stesso spogliatoio forse ha fatto calare l’adrenalina e la concentrazione: La Vis incassa subito un parziale di 6 a 0 (che sarà la causa principale della sconfitta) costringendo coach Sannini e vice Po a chiamare immediatamente time out. Non cambia tanto perché a dominare il 3° periodo sono purtroppo gli ospiti. La coppia Pizzo-Gentili cerca in tutti i modi di tenere a galla i compagni segnando 13 dei 15 punti messi a referto in tutto il quarto. Happy basket chiude sul +11. Ultimo periodo molto bello e combattuto: Gentili, già “svegliatosi” nel 3° periodo, continua con 2 canestri consecutivi seguito dai primi 2 punti della serata di Rizzati. Altri 2 punti di Gentili, tap in “inaspettato” del piccolo Veronesi che compie un gesto tanto difficile quanto importantissimo nel momento clou del match, poi Volta e 7 punti di fila di Pizzo mantengono la Vis sempre in scia fino ad arrivare al -4. Gli ospiti non demordono, soprattutto il n°43 Guerra che non ci sta a lasciare la gara in mano alla CSM Acciaio Caricento e si carica la sua squadra sulle spalle sfoderando grandi giocate che tengono la Vis sempre a distanza ogni qualvolta provasse ad impattare la partita. La squadra di coach Sannini gioca comunque fino alla fine lottando su ogni pallone. Chiudono il referto un canestro di Volta e uno di Gentili autore di un grande secondo tempo. I miglioramenti si sono visti tutti ma non sono bastati per strappare la vittoria a Castel Maggiore che capitalizza il gap costruito ad inizio terzo quarto.

Prossimo appuntamento: CSM Acciaio Caricento – Basket Village venerdì 12 gennaio alle ore 19.15 alla Palestre Roiti.

I tabellini:
CSM ACCIAIO CARICENTO: Volta 11, Pizzo 28, Gentili 15, Giombi 3, Maietti 2, Bianconi 5, Vergnani 4, Rizzati 2, Veronesi 2, Franceschi, Mondin, Ziosi. All. Sannini, Vice Po.

Ufficio Stampa CSM Acciaio Caricento

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com