PROMOZIONE: QUARTA SCONFITTA PER LA VIS 2012

PEPERONCINO LIBERTAS BK – VIS 2012 FERRARA     71-60
(22-12; 45-26; 56-42)
Quinta di campionato ma entrambe le formazioni sono al quarto impegno stagionale: in quel di Mascarino, il Peperoncino vuole la seconda velina rosa in stagione ed ospita la giovane formazione della Vis 2012 nel prime-time della bassa bolognese e nel novantanovesimo anniversario della Vittoria.
La coriacea compagine estense di coach Campi come al solito paga dazio non solo in termini di esperienza ma anche nel tonnellaggio a centro area così già nel primo quarto Peperoncino prende il largo sfruttando molte seconde chances e la buona vena offensiva del duo Iannicelli e Tosarelli. Vis aggrappata alla verve di Baraldi ed alle iniziative del dottor Malaguti.
I signori in grigio fischiano che è un piacere e gli ospiti vanno presto in fouls trouble così per necessità lo staff tecnico vissino Campi-Filieri è costretto a scegliere la classica zonaccia per cercare di contenere i danni: due bombe di Brochetto fanno presagire che questa difesa non possa per il momento portare costrutto mentre coach Brochetto capisce che è ora di colpire l’avversario alla giugulare e ordina il pressing a tutto campo che porta frutti copiosi, addirittura tre canestri in un amen con le retovie Vis incapaci di passare la metà campo. Alex Monari e Bernardini incrementano il paniere ed il secondo quarto vede Peperoncino volare via ad oltre venti punti di scarto, complice anche la scavigliata rimediata dal buon Baraldi.
Intervallo e solita catarsi Vis: un caso freudiano evidentemente perché nel secondo tempo è un’atra squadra a scendere in campo, molto più aggressiva e convinta di potersela giocare: Tamisari sprizza sana ignoranza, Liboni torna a tratti quello dei playoff della scorsa stagione ma è tutto il team a girare a mille, grazie anche ad una zona 1-3-1 di petersoniana memoria molto ben sistemata: 11/16 il parziale del terzo quarto con i padroni di casa, comunque in controllo, aggrappati anche alle invenzioni di Vinci e Bernardini.
La rimonta prosegue nell’ultimo parziale: l’entusiasmo Vis è evidente ma purtroppo il cronometro gioca a favore dei bolognesi. Il vantaggio scende anche sotto la doppia cifra ma Peperoncino, seppur con qualche minimo affanno fa sua la gara con pienissimo merito, soprattutto in virtù di un primo tempo da urlo. La Vis si accontenta di vincere anche l’ultimo quarto con parziale di 15/18 e deve necessariamente ripartire dalla reazione della ripresa nel prosieguo del torneo.

Prossimo appuntamento: VIS 2012 – Pall. La Fenice lunedì 13 novembre alle ore 21.15 al PalaPalestre.
I tabellini:
PEPERONCINO: Trevisan 4, Vinci 10, Bergami, Sgarzi, Tosarelli 12, Musto 2, Monari M. 4, Monari A. 7, Iannicelli 12, Brochetto D. 7, Bernardini 10, Bellodi 3. All.Brochetto, Ass. Monari.
VIS 2012: Tamisari  12, Baraldi 7, Vaianella 4, Zanchetta 3, Liboni 9, Dioli 2, Krylov 2, Amadori 1, Barcaro 5, Malaguti 12. All.Campi, Ass.Filieri
Ufficio Stampa Vis 2012
Giorgio Dioli