U13 ELITE: TROPPI ERRORI COSTANO CARO AI GIOVANI DELLA CSM ACCIAIO CARICENTO VIS 2008

CSM ACCIAIO CARICENTO VIS 2008 – JUNIOR BK RAVENNA 52 – 54
(15-11; 16-18; 13-17; 8-8)   

Rammarico in casa CSM Acciaio Caricento Vis 2008 per gli U13 Elite che devono cedere, sul fil di sirena, ai pari età del Junior Basket Ravenna.
Inizio di partita positivo per i ferraresi che scendono in campo concentrati e determinati a segnare i primi due preziosi punti in classifica.
Dettando i propri ritmi di gioco, con azioni veloci e difesa a tratti molto aggressiva, i nostri riescono a raggiungere un vantaggio di 10 lunghezze sugli avversari. E’ poi Ravenna ad approfittare di un calo di concentrazione in casa Vis. I tanti errori in attacco dei padroni di casa, portano gli avversari a recuperare quasi tutto lo svantaggio. Si arriva all’intervallo sul 31-29.
Al rientro dagli spogliatoi, il risultato è ancora in perfetto equilibrio. I ragazzi di coach Campazzi faticano a trovare la via del canestro, complice la difesa compatta di Ravenna e, ancora, i troppi errori dei ferraresi nell’area pitturata. I ravennati, invece, dominano a rimbalzo. Si chiude il terzo quarto con i nostri ad inseguire sul 44-46.
L’ultimo quarto è il copione di quello precedente, con la Vis sotto di 6 punti a due minuti dal termine. Ebeling e Righini provano a recuperare, si arriva sotto di due lunghezze a 7″ dalla sirena finale. Time-out, rimessa e possesso Vis. Canestro sbagliato. Vittoria per Ravenna che si è dimostrata squadra tenace e sicuramente più cinica della CSM Acciaio Caricento Vis 2008.

Prossimo appuntamento: mercoledì 8 novembre ore 19.30 al Palazzetto dello Sport di Argenta contro Cestistica Argenta.

I tabellini:
CSM ACCIAIO CARICENTO VIS 2008: Germenji, Righini 12, Ricciuti 6, Frilli 5, Cavallini 2, Ghirelli 2, Vitali, Ebeling 11, Sunseri 6, Gandini, Bondesani 6, Tutino, Pellegrini 2. All.ri Campazzi – Franchini

JUNIOR BK RAVENNA: Bellini 14, Allegri 17, Venturini 2, Mularoni 2, Scrittori 4, Zannini, Bonifazi 9, Emiliani, Benini 2, Baldini F. 2, Baldini A. 2. All. Massari

Ufficio Stampa CSM Acciaio Caricento