PROMOZIONE: AMARO DEBUTTO PER LA VIS 2012 A BOLOGNA

NAVILE BK BOLOGNA – VIS 2012 FERRARA   75 – 56

(23-16; 39-24; 63-34)

Esordio stagionale nel campionato di Promozione per la giovane Vis 2012 di coach Campi ed il calendario consegna subito una difficile trasferta alla palestra “Alutto” dell’Arcoveggio contro una delle squadre più attrezzate della categoria, Navile Basket, che già la settimana prima aveva bagnato la prima del torneo con una bella velina rosa dopo overtime contro Happy Basket in quel di Castel Maggiore.

Inizio contratto per entrambe le formazioni anche se sin da subito appare evidente il divario sul piano dei centimetri e del tonnellaggio a favore degli uomini guidati in panchina da coach Corticelli: il primo cesto è di Simone Martelli e non sarà certamente l’unico del suo sabato sera ma la Vis risponde sbarazzina con Liboni da tre. Il primo quarto è equilibrato: nel pitturato Ballardini comincia a fare la voce grossa, la Vis vede accendersi le luci dei falli come sull’albero di Natale, con Gnani bersagliato dalle giacchette grigie e le rotazioni in difesa sui lunghi bolognesi cominciano a diventare problematiche.

Nonostante ciò, la Vis corre e difende: in attacco The Doctor Malaguti dirige e insacca ben sostenuto da Fede Dioli e quando Castaldini impatta a quota 14 si intravede la possibilità di giocarsela.

Ma Navile non ci sta: coach Corticelli richiama all’ordine la truppa, Martelli martella da ogni dove ed ogni giocatore in uscita dal pino fa il suo: la tripla siderale di Lombardo chiude il primo quarto e consegna il primo strappo della gara sul  23-16.

Secondo quarto a senso unico: la Vis non segna più, Navile recupera costantemente palloni che trasforma in oro a ogni possesso, spesso con facili contropiede e la partita sul 35-18 sembra consegnata alla squadra di casa.

Intervallo per il thè caldo, anche se vista la stagione ci poteva stare pure un po’ di ghiaccio, ed il terzo quarto trova Navile bella pimpante con Missoni che ne mette sei consecutivi salvo poi passare il testimone a Di Pasquale che marchia a fuoco il periodo con prestazione monstre. Nella Vis l’ultimo a mollare è il buon dr. Malaguti che cerca, molto professionalmente, di far ripigliare i suoi dall’anestesia della pausa lunga siglando buona parte dei pochi punti del quarto ma il solito Martelli decide che è ora di consegnare il match ad un ultimo quarto di totale relax per Navile.

Ampie rotazioni, possibilità di provare nuove strategie, soprattutto difensive ma la reazione Vis è incoraggiante per il prosieguo della stagione: da meno 29 a meno 19 finale dicono di una squadra che anche dalla panchina trova giocatori pronti a correre e sudare (Amadori e Baraldi in primis): il fatto che coach Corticelli ricorra nuovamente allo starting five dimostra il rispetto conquistato sul campo.

Per Navile due su due ed un chiaro viatico per i piani della classifica, per i ragazzi di Campi e Filieri un buon assaggio della dura missione salvezza che li attende ma anche confortanti segnali di potersela giocare con chiunque.
Prossimo appuntamento: Vis 2012-Progesso Happy Bk, martedì 24 ottobre alle ore 21.30, al PalaPalestre.


I tabellini:

Navile Basket: Lombardo  3, Missoni  8, Castagna  2, Di Pasquale  11, Bonvicini , Tacconi  2, Rizzi  6, Martelli 19, Piccari  4, Riccobaldi  5, Ballardini  12, Brini (K) 3.

All.re: Corticelli, Vice All.re: Giudice

Vis2012 Ferrara: Battaglia, Castaldini  6, Vaianella  6, Liboni  3, Barcaro, Baraldi  7, Gnani  (K) 5, Dioli 8, Campanella 1, Amadori 6, Malaguti  14, Trombini.

All.re: Campi, Vice All.re: Filieri

 

Ufficio Stampa Vis 2012