U15 Elite: nel Trofeo Emilia Romagna Correggio è un ostacolo insormontabile (62-40)

Si infrangono a Correggio le speranza estensi di disputare le finali della Coppa Emilia. L’ostacolo Correggio si rivela infatti una montagna insormontabile, soprattutto dal punto di vista fisico. L’On Power Caricento regge due tempi, ma poi crolla sullo strapotere reggiano a rimbalzo. L’inizio è equilibrato con i padroni di casa che prendono il comando delle operazioni, senza però mai breakkare. E’ Santi a tenere a galla i suoi catturando una valanga di rimbalzi. Sulla bomba di Vergnani la Vis chiude in scia il primo quarto 14 – 13. Nel secondo quarto c’è il mini allungo dei padroni di casa, che dominano nell’area colorata. Il canestro reggiano diventa piccolo e la forbice comincia ad aprirsi: 30 – 22 all’intervallo lungo. Dagli spogliatoi rientra solo Correggio. Ferrara sembra aver dato tutto. Segna solo Franchella. 5 punti per lui nel quarto, ma sono gli unici della Vis. I padroni di casa allungano sul + 20: 45 – 25 al 29’ e la gara è finita lì. Un ultimo quarto di orgoglio con l’On Power Caricento che salva la faccia, ma non il punteggio.

Domenica si chiude a Ravenna un Trofeo Emilia-Romagna comunque più che positivo per la Campazzi band e non è nemmeno impossibile una ciliegina finale.

Correggio – On Power Caricento 62 – 40 (14 – 13; 30 – 22; 45 – 27)

Correggio: Adonizio, Montanari, Harampasic 8, Lusuardi, Sabbadini 6, Folloni 7, Sacchi, Spaggiari 12, Luppi 7, Loscanzo 4, Janjua 3, Tirelli 13. All. Stanchezzini

On Power Caricento: Bizzarri, Vitali 2, Bigoni, Faggioli, Ricci Galliera 3, Grisanti 4, Santi 4, Rossi 11, Franchella 9, Reggiani 2, Menegatti 2, Vergnani 3. All. Campazzi

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com