U13 Elite: ottimo secondo posto al Torneo di Bresso

 

Arriva un ottimo secondo posto per l’Under 13 Elite al Torneo di Bresso (MI).

Al termine dei due giorni sui campi lombardi la Vis torna a casa soddisfatta del traguardo raggiunto e con un buonissimo piazzamento in un torneo di livello.

Nella fase a gironi la Vis affronta nel primo match Seregno, vincendo agevolmente 57-32 in una gara mai in discussione. Nella seconda partita invece gli estensi si trovano a sfidare i campioni in carica del torneo (Genova), per il primo posto nel girone. La partita è molto equilibrata con Genova che grazie alla maggior fisicità si trova avanti di 10 punti a 6 minuti dal termine; ma è a quel punto che i ferraresi tirano fuori la grinta e la voglia di vincere rimontando lo svantaggio e andando a vincere 47-45. Primo posto nel girone e si va a giocare per il 1-4 posto il giorno successivo, con la Vis che gioca la prima semifinale contro Cinisello, rinforzata con prestiti da Desio.

Alle 9 in punto inizia il match e nessuna delle due squadre sembra aver voglia di mollare la presa, la partita è punto a punto fino all’intervallo. Nel terzo quarto però gli estensi aumentano l’aggressività e con la difesa e il contropiede prendono il largo chiudendo la partita 45-27, volando in finale dove ad attenderli c’è l’EA7. Milano ha staccato nel frattempo il pass per la finale asfaltando in semi la Fortitudo, con un divario di 30 punti.

Per la finalissima il palazzetto di Bresso si riempie con tutto il pubblico che si aspetta una partita senza storia in favore della corazzata Armani che per questo match si è anche rinforzata con prestiti da Varese.

Inizia la finale e l’ EA7 fa subito valere il netto divario fisico andando sotto canestro e segnando facile. La Vis però dopo un inizio timoroso si sblocca e inizia a giocare di squadra e in velocità, mettendo in difficoltà gli avversari e restando aggrappata alla partita. Alla fine qualche errore di disattenzione degli estensi più la presenza tra le fila milanesi di un giocatore fuori categoria fanno la differenza e permettono all’Armani Junior di allungare fino al 61-85 finale. Il risultato è comunque un ottimo secondo posto dietro solo all’Armani e davanti ad altre squadre blasonate come Fortitudo Bologna, Genova e Cinisello (unito con Desio), che rende orgogliosi gli allenatori e tutta la Vis e che dimostra quanto siano alte le potenzialità di questi Under 13.

L’imperativo ora è proseguire il lavoro in palestra pensando ai playoff in cui passati al turno successivo ci si ritroverà di fronte proprio la Fortitudo nei quarti di finale.