U15 Eccellenza: overtime sfortunato a Rimini (71-69)

 

Peccato per l’Under 15 di Eccellenza che dopo l’overtime si arrende per soli due punti ai padroni di casa: i Crabs di Rimini.

Partita intensa e ricca di emozioni a Rimini. Parte subito bene la squadra di coach Castaldi che con tiri dalla lunga distanza riesce a mettere la testa avanti. Rispondono poi pronti i padroni di casa, che creano un break importante con buone difese e rapidi contropiedi. La Vis si lascia sorpassare e va al intervallo sul -8 e anche nel terzo quarto non riesce a trovare il bandolo della matassa, attaccando poco il canestro avversario e affidandosi troppo al tiro da fuori che apre poi facili contropiedi dei crabs.

Nell’ultimo periodo i biancazzurri giocano con più convinzione e fanno valere anche il fisico, trovando soluzioni in avvicinamento che generano punti e rimbalzi d’attacco. Canestro da 3 a fil di sirena e la Vis aggancia il supplementare.

Nell’overtime Rimini riaccende la luce e si ricompatta e riesce a portarsi a casa il match.

 

Crabs Rimini – OnPower Caricento 71 – 69 dts (17-14, 38-30, 54-43, 65-65)

Crabs Rimini: Fantini n.e., Morolli 9, Baroni 12, Rinaldi, Rosario Cruz 14, Betti n.e., Piscaglia n.e., Gamboni 17, Montanari 6, Corsetti, Casoli 13. All. Luongo, Daccico, Vitali.

On Power Caricento: Accorsi, Volpato, Chieregatti, Lombardi, Salvi, Zanella, Rossi, Fabbri, Gilli, Branchini, Righini. All. Castaldi