U16 Eccellenza: un avvio sottotono segna la gara contro Fortitudo (63-71)

Terza partita del girone di ritorno e terza sconfitta per la Vis Under 16 Eccellenza che contro la prima in classifica e ancora imbattuta Fortitudo Bologna si sveglia troppo tardi e, nonostante gli sforzi, non riesce a rimontare dallo svantaggio iniziale.

Pronti via e subito i bolognesi partono forte mentre la Vis non scende in campo per i primi 5′ trovandosi perciò immediatamente sotto 20-2, parziale che condizionerà l’intera gara. Solo dopo aver rischiato di sprofondare i ferraresi si svegliano e iniziano a giocare tirando fuori un po di orgoglio che gli permette di trovarsi sotto di soli 14 punti all’intervallo.

Nel secondo tempo la gara prosegue con le due squadre che se la giocano alla pari e con la Vis che, grazie alla difesa decisamente più aggressiva rispetto all’inizio, riesce a restare in partita contro i bolognesi, mettendo pressione fino alla fine e recuperando un punto alla volta. Purtroppo però la Kontatto è attenta, e nel momento in cui la Vis sembrava potercela fare, mette a segno un paio di canestri importanti che rispediscono indietro i padroni di casa, che però non mollano e ci riprovano riuscendo però a rimontare solo fino al -8 finale.

Partita dalle due facce per i nostri ragazzi che sono stati bravi a non arrendersi e a giocarsela alla pari per 35′, peccato però per i primi 5 che se affrontati con un’altra mentalità potevano farci raccontare tutta un’altra partita.

OnPower Caricento – Kontatto Fortitudo Bologna 63-71 (12-33; 16-9; 13-19; 22-10)

OnPower Caricento: Branchini 11, Gilli, Tuccillo 11, Fabbri 4, Veronesi 2, Bacilieri, Leprotti 2, Rimessi 3, Chieregatti, Tomcic 16, Manojlovic 14. All. Santi; ass. Bottoni

Fortitudo Kontatto: Balducci 7, Zanetti 14, Palmentiero 2, Nestola 2, Lambertini 9, Magnolfi, Castrignano 5, Ranieri 15, Gherardi 4, David, Tognoni 11, Cinti 2. All. Lolli; ass. Mondini