U14 Elite al prestigioso Torneo Internazionale di Ivrea

I ragazzi dell’Under 14 Elite sono stati tra i protagonisti della XVII edizione del Torneo Internazionale Canestri Senza Reti, svoltosi ad Ivrea dal 27 al 30 dicembre 2016.

La storia di questa manifestazione ebbe inizio nel 2000, mentre alcuni volontari italiani si trovavano nella città serba di Kragujevac, in un paese in ginocchio a causa della guerra e dell’embargo. I volontari si videro davanti un gruppetto di ragazzi serbi e la loro richiesta fu quella di giocare a pallacanestro con i ragazzi italiani. Poter giocare a basket con dei coetanei, in un paese appena al di là del mare Adriatico, era un vero e proprio sogno e un bisogno di tornare alla normalità.

u14elite_ivrea7Centrale in tutto questo fu la figura di Enrico Levati, medico, pacifista e primo presidente del consorzio italiano per la solidarietà, già promotore di progetti in aiuto ai popoli dell’ex-Jugoslavia. Fu lui a portare a Ivrea la richiesta dei giovani cestisti serbi, che venne prontamente accolta da un gruppo di allenatori eporediesi, grazie ai quali si è potuta organizzare la prima edizione del torneo ed esaudire il desiderio di questi ragazzi.

Così, nel gennaio del 2001, nasceva Canestri Senza Reti, un nome che da solo riesce ad evocare l’intero spirito del torneo, in cui lo sport riesce ad appianare ogni differenza culturale e sociale. La manifestazione riuscì nel suo intento, avvicinando ragazzi di paesi dove fino a pochi anni prima si era combattuta una guerra sanguinosa. Negli anni il torneo ha visto la partecipazione di ottime squadre anche da paesi dell’ex-URSS (Russia, Georgia, Lituania) e da altri paesi, tra cui Spagna, Francia, Germania, Danimarca e, naturalmente, Italia, crescendo in numeri e popolarità.

u14elite_ivrea9

Quest’anno i ragazzi di coach Campazzi hanno potuto confrontarsi con giocatori pari età provenienti da realtà completamente diverse (Italia, Germania, Spagna, Serbia). La formula del torneo prevedeva 4 gironi da 4 squadre ognuno.

Bell’esperienza per i giovani vissini che, dopo un avvio non positivo, hanno preso fiducia concludendo il torneo in nona posizione.

La finale Stella Rossa Belgrado vs Trapani è stata vinta dai serbi per 56-51 dopo una partita equilibratissima.

u14elite_ivrea5

Il percorso dei giovani bianco-blu è iniziato con una sconfitta maturata contro la forte squadra di Cremona. La giornata successiva ha visto il doppio impegno per i ferraresi che alla mattina hanno incontrato la squadra di Cacak: formazione ben organizzata e pronta su tutti i fronti, sia fisici che tecnici. La difficile partita ha evidenziato, purtroppo, i soliti limiti, soprattutto fisici, degli estensi. Nel pomeriggio è arrivata la prima vittoria del torneo contro i padroni di casa della UL22. Il meritato riposo ha portato, alla terza giornata del torneo, la semifinale contro la PMS San Mauro. Tutto facile per i giovani estensi che hanno preso coraggio giorno dopo giorno, disputando partite sempre più solide sia in attacco che in difesa. Il giorno della finale vede contrapposti i ferraresi contro Costone Siena. I senesi si dimostrano squadra alla portata della Vis che, dopo l’intervallo, spinge il piede sull’acceleratore andando dritta a prendersi un meritato foglio rosa.

Bilancio più che positivo per i ragazzi dell’Under 14 Elite che faranno tesoro dell’esperienza appena trascorsa per tornare in campo ancora più uniti di prima.

I risultati:
Martedì 27 dicembre: Vis OnPower Caricento – Vanoli Cremona 38-52
Mercoledì 28 dicembre: Vis OnPower Caricento – Mladost Cacak 49-71
Mercoledì 28 dicembre: Vis OnPower Caricento – UL22 76-38
Giovedì 29 dicembre: Vis OnPower Caricento – PMS San Mauro 75-62
Venerdì 30 dicembre: Vis OnPower Caricento – Costone Siena 63-55
u14elite_ivrea4 u14elite_ivrea2