U16 Eccellenza: aggancio mancato a Rimini (75-64)

 

In un match cosi importante come quello giocato sabato a Rimini contro i Crabs, l’Under 16 Eccellenza non riesce a fare il salto di qualità, confermando di essere ancora un gradino sotto alle prime della classe. Partita molto importante a livello di classifica, con i romagnoli sopra di due agli estensi, che hanno dunque fallito l’aggancio.

Primo quarto all’insegna dell’equilibrio con botta e risposta tra le due squadre che vale la parità al primo pit stop. La vera partita inizia nel secondo quarto quando Rimini inizia a stringere in difesa cogliendo di sorpresa l’On Power, che per colpa di un paio di palloni regalati va all’intervallo lungo sotto di 6.

Nel secondo tempo la Vis sembra aver cambiato faccia e con un paio di recuperi ricuce lo svantaggio, ma è solo un fuoco di paglia perché i padroni di casa rimettono subito il naso avanti bucando sistematicamente la difesa ferrarese. Si comincia l’ultimo quarto di gioco con gli estensi sotto di 10 punti che provano a riavvicinarsi, ma la difesa è troppo tenera e in attacco non si segna mai e sull’ultima sirena i Crabs trionfano con 11 lunghezze di vantaggio.

Rimini Crabs – On Power Caricento 75-64 (17-17, 16-10, 23-19, 19-18)

Rimini Crabs: Baroni, Heba 2, Rosario Cruz 8, Veroni 8, Lonfernini 6, Rossi 15, Puzalkov, Giorgi 6, Ferrari 14, Mavric 9, Sarti, Iannello 7. All. Luongo

On Power Caricento: Branchini 12, Cavara, Tuccillo 5, Fabbri, Veronesi 5, Tongue 8, Bacilieri 7, Leprotti 2, Rimessi, Tomcic 17, Manojlovic 8. All. Santi