Under 16 Eccellenza: si difende al Pala Dozza contro la Effe

Una sconfitta con onore quella che i ragazzi dell’Under 16 Eccellenza rimediano contro i padroni di casa della Fortitudo Bologna. Finale dal risultato un po’ bugiardo, con ben 18 lunghezze di margine dei padroni di casa sugli estensi, che hanno però dato non poco filo da torcere alla Fortitudo, peraltro ancora imbattuta.

Bravi i ragazzi di Santi a non lasciarsi intimidire dalla location di un tempio del basket come il Pala Dozza, tanto da partire forte e travolgere i bolognesi che a fine primo periodo si ritrovano sotto di 5.

Il copione si ripete nella seconda frazione di gioco: estensi che mettono in campo la faccia e il piglio giusto, giocando con aggressività in difesa e brio in attacco, cogliendo anche punti da alcune bombe e diversi contropiedi e finendo all’intervallo lungo sopra di 8.

Al rientro dagli spogliatoi però la Fortitudo aumenta la pressione difensiva mettendo in difficoltà la Vis che in pochi minuti, complici anche le tante palle perse, si ritrova sotto di 9 lunghezze con un parziale del terzo quarto di 21-4 per i padroni di casa.

Nell’ultimo quarto gli estensi provano a reagire ritornando alla difesa del primo tempo, ma in attacco vedono davvero poco il canestro segnando 5 punti nell’intero quarto periodo per un totale di 9 in tutto il secondo tempo. Troppo pochi per vincere contro la Fortitudo che una volta ridestatasi ha schiacciato la Vis nella propria metà campo. Buona prestazione di squadra comunque per gli estensi, che hanno dimostrato carattere sul parquet.

La prossima sfida sarà con un’altra big della pallacanestro italiana: la Virtus Bologna. Appuntamento per sabato 12 novembre alle ore 18 al PalaPalestre.

Fortitudo Bologna – Vis OnPower Caricento  71-53 (18-23, 18-21, 21-4, 14-5)

Fortitudo Bologna: Zanetti 26, Balducci 3, Nestola 2, Castrignano 4, Palmentiero, Calatrapa, Ranieri 13, Prunotto 10, Gherardi 6, David 2, Tognoni, Cinti 5. All. Lolli  ass. Mondini
Vis OnPower Caricento: Branchini 2, Cavara, Tuccillo 8, Ruina 1, Fabbri 5, Veronesi 5, Tongue 5, Bacilieri 5, Leprotti, Rimessi 4, Tomcic 10, Manojlovic 8.  All. Santi.  Ass. Campazzi