Solito copione, solita partita

Casalecchio di Reno, domenica 3 aprile 2016 – Palestra Istituto Salvemini.

Campionato Under 18 Elite – seconda fase

Pol.Masi Casalecchio – Vitaldent Caricento Vis 2012 70/61
(parziali 12/17 – 29/31 – 49/52)

Vis: Tamisari 14, Dioli 9, Magri 8, Stella 7, Barcaro 5, Baraldi 5, Amadori 4, Trombini 4, Rossi 3, Nativi 2, Liboni, Grandi. All. Pellegrini.

Solito copione, solita partita, solito stramaledetto risultato.
Ormai le gare del Pellegrini team Under 18 Elite, orfano dell’ugola del neo babbo Nando Maione, si assomigliano tutte, un po’ come i dischi di Claudio Baglioni.
Partenza sprint, nonostante primi tre-quattro minuti di imbarazzante ciapano’, vantaggio all’intervallo, grazie ad una difesa accettabile, ad un limitato numero di palle nel w.c. e ad un attacco ben equilibrato, con tiri da fuori che vanno a paniere e buone soluzioni sotto canestro, nonostante alcuni rigori sbagliati a porta vuota.
Poi, anche qui come già visto quest’anno, un terzo quarto col Tami libero di scorrazzare in attacco e a garantirci anche dieci, dicesi dieci punti di vantaggio.
Infine, appena la pressione difensiva di Masi è salita, le consuete micidiali regalie di palloni nella nostra trequarti, la paura di farcela, la scarsa grinta difensiva…bla bla bla…
Peccato, repetita iuvant, perché tecnicamente e fisicamente non siamo certo più scarsi di Masi e se poi ci mettiamo il solito cavaliere solitario in grigio che nell’ultimo quarto fischietta a senso unico (condizionante e assurdo il tecnico fischiato al nostro Joker di Vigarano Pieve) riuscire ad annusare l’inebriante odore della velina rosa diventa impresa ardua.

The Iceman