under 17 vincenti a granarolo

Campionato UISP Under 17

Palasport di Granarolo dell’Emilia (Bo) – sabato 4/10/2014

In una splendida giornata solatia di inizio ottobre nella quale l’Italia intera festeggia il proprio santo Patrono, il mite Francesco da Assisi, più prosaicamente la Vis 2008 Under 17 versione “197” festeggia la nascita di una bella squadra, la truppa diabolicamente guidata da coach Pandev Maione che rispetto al positivo esordio contro BSL innesta il dinamismo di Alessio Baraldi, la potenza offensiva del buon Tamisari, top scorer con 18 pts e la difesa stile Edgar Davids del buon Balboni a dare l’esempio con 5 falli di puro furore agonistico.
Il risultato è davvero eccellente e così, nel segreto dello spogliatoio Pippoinzaghi Dioli può sentenziare a buona ragione che “abbiamo scremato il Granarolo”, guadagnandosi una meritata seconda doccia su input del “Captain” BigEdo Barcaro.
La partenza è da stropicciarsi gli occhi: 10/0 in un amen, frutto di una splendida difesa aggressiva e della magistrale “continuità” offensiva predicata dal The Coach sin dal primo allenamento. La palla gira fluida e veloce, i palloni recuperati fioccano ed i nostri frombolieri possono cominciare a gonfiare la rete, alternando soluzioni da fuori (anche 4 bombe oggi) e facili soluzioni in layup.
Granarolo, bel gruppo, giovane e dinamico, molto temuta per la bella vittoria nella gara d’esordio, reagisce con grande orgoglio, sempre ben condotta dall’ottimo Papa, che ci teneva a ben figurare nel derby della 2° F, ma oggi contro questa Vis c’è poco da fare e l’ampio vantaggio all’intervallo è lì a dimostrarlo (38/15).
Pandev Maione gongola nel constatare che tutti i ragazzi buttati sul parquet sputano sangue, non ci sono gerarchie prestabilite, ognuno porta il suo mattoncino, un buon passaggio, un rimbalzo, un aiuto difensivo, decisamente meno palle nel w.c. rispetto all’esordio. Il terzo quarto è una sinfonia Vis con 29 punti in saccoccia, davvero uno show time !
Undici giocatori a referto, intensità costante anche sull’ampio vantaggio e solo un paio di pecche: una macroscopica, nell’imprecisione dalla lunetta (3/17), che potrebbe rivelarsi un handicap in partite punto a punto ed una più veniale, nei troppi rimbalzi concessi agli avversari, forse frutto anche si canestri ben imbullonati e conseguenti parabole più “lunghe” nello splendido impianto di Granarolo.
Inutile citare i singoli, lo score individuale non restituisce la bella impressione di squadra che oggi i nostri vissini hanno messo in mostra: si respira davvero un’aria nuova in questo gruppo, la fiducia sale ed il livello di gioco pure. Questo gruppo c’è !

Granarolo Basket – Vis Ferrara 2008 40/81

(parziali 6/19 – 9/19 – 11/29 – 14/14)

Vis 2008: Tamisari 18, Dioli 14, Magri 9, Amadori 8, Stella 8, Liboni 7, Baraldi A. 6, Pareschi 4, Balboni 2, Barcaro 2, Filieri 2, Baraldi F. – All. G.Maione